Doppia immatricolazione e diritto allo studio – CNSU febbraio 2017

Dal CNSU giunge una notizia che rafforza e velocizza l’iter di attuazione della pratica anticipata: un risultato che dimostra come la sinergia tra il lavoro dei rappresentanti collegiali in questo caso della School of Law e del dipartimento di studi giuridici in università e al CNSU possa portare a grandi risultati!

PRATICA ANTICIPATA:
Il Consiglio Nazionale Forense e la Conferenza Nazionale dei Direttori di Giurisprudenza e Scienze Giuridiche stipulano una convenzione relativa all’anticipazione di un semestre di tirocinio.
In attuazione della suddetta convenzione-quadro, i Consigli dell’Ordine degli avvocati possono stipulare apposite convenzioni con le singole Università nelle quali siano presenti Facoltà, Dipartimenti o Scuole in cui è istituito ed attivato il corso di Laurea Magistrale in Giurisprudenza: la stipula delle convenzioni a livello di ogni singola università è condizione necessaria per l’anticipazione del semestre di tirocinio durante il corso di studi.
Per accedere all’anticipazione di un semestre di tirocinio lo studente o la studentessa dovrà essere in costanza di studi universitari e (ovviamente prima del conseguimento del diploma di laurea)

dovrà inoltre essere in regola con lo svolgimento degli esami di profitto dei primi quattro anni del corso di laurea purché abbia ottenuto crediti nei seguenti settori scientifico-disciplinari:

– Diritto privato (IUS/01);

– Diritto processuale civile (IUS/15);

– Diritto penale (IUS/17);

– Diritto processuale penale (IUS/16);

– Diritto amministrativo (IUS/10);

– Diritto costituzionale (IUS/08);

– Diritto dell’Unione europea (IUS/14).

 

Unilab Svoltastudenti

Autore: Mario Moschetta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *